L’osteria del diavolo

Silvio Anderlini

L'osteria del diavolo

Un giallo-noir insolito e avvincente.

Il millennio è appena scattato, solo per portare una scia di sangue in una tranquilla cittadina di provincia.

L'anno duemila, col suo carico di aspettative, sta forse per mettere la parola fine a un tragico capitolo iniziato durante la seconda guerra mondiale, che ha segnato l'esistenza di alcuni vignolesi.

Sarà la tenacia di una giovane ragazza, Anna Gozzoli, a far riaffiorare dal passato torbide vicende per troppo tempo sepolte nelle pieghe di una apparentemente ordinata vita di provincia, sollevando il velo di omertà e di collusioni che la comunità ha steso sui responsabili.

Una vittima che si fa carnefice metterà a dura prova le capacità investigative del maresciallo dei Carabinieri Nicola Laguardia e del procuratore della Repubblica Fulgenzio Amoruso, costretti a scardinare molti luoghi comuni che rischiano di inficiare le loro indagini. Del resto non era così che Lui si era immaginato ...

Una serie di riflessioni sulle aspettative di vita tradite, un continuo confrontarsi con una realtà che stride rispetto ai progetti personali, fanno da sfondo a queste vicende di sangue, a testimoniare che nessuno può del tutto legittimamente pensare di essere l'unico ed esclusivo artefice del proprio destino.

Una lezione che costerà comunque cara a parecchi protagonisti di queste traversie vignolesi.

linea

Autore: Silvio Anderlini - Titolo: L'osteria del diavolo - Tipologia: Romanzo- Anno: 2013 -Numero di pagine: 256

ISBN: 978-88-905601-4-9 - Prezzo: €. 15,00

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *